Due arresti in casa appuntamenti cinese

Due cinesi sono stati arrestati in un blitz dei carabinieri in una casa di appuntamenti a Padova. Le indagini sono partite dalle segnalazioni di residenti del palazzo che avevano notato un andirivieni di asiatici. L'Arma ha fatto irruzione nella casa trovando 4 uomini e 4 donne. Sono stati sequestrati 15 gr. di metanfetamina; 8 pastiglie di ecstasy e 17 gr. di ketamina, 12.310 euro e un gran numero di preservativi e gel intimi che le giovani hanno detto di usare prostituendosi con i clienti. Inoltre hanno raccontato storie al limite della schiavitù, dichiarazioni che ha portato l'Arma a contestare al cinese ed alla sua compagna (denunciata) lo sfruttamento della prostituzione. La coppia accoglieva le ragazze, ritirando loro passaporto e chiudendole nella casa dove era stata attrezzata una stanza per accogliere i clienti. Le prestazioni venivano saldate agli sfruttatori. Le ragazze erano pagate mensilmente: da luglio a febbraio 2017 avevano preso 10.000 euro, mentre tutto il resto è andato alla coppia.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Guarda Veneta

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...